Da http://www.comune.como.it
Data:  12/09/17

Un confronto sul futuro della squadra e dello stadio Sinigaglia

Stamattina a Palazzo Cernezzi il sindaco Mario Landriscina e l’assessore allo Sport Marco Galli hanno incontrato la proprietà del Calcio Como per un confronto sul futuro della squadra e dello stadio Sinigaglia.

Massimo Nicastro, il numero uno del gruppo proprietario Nicastro Group 360° Real Estate, ha ricordato gli obiettivi comuni e lo spirito di collaborazione che guida la proprietà e l’amministrazione nelle scelte relative alla squadra cittadina e allo stadio Sinigaglia. I costi da sostenere per i lavori allo stadio sono relativi a un impianto di categoria superiore rispetto a quella in cui gioca attualmente il Como, ma l’intervento viene riletto come un investimento nel lungo periodo.

«Intanto a meno di imprevisti il Como tornerà finalmente a giocare in casa il 24 settembre – ha detto l’assessore Marco Galli – Valuteremo intanto dei progetti futuri da gestire insieme alla società. Le idee arrivate sono interessanti e ne siamo contenti. Speriamo si possa realizzare qualcosa di bello per il nostro calcio, per lo stadio e per la città».